• ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • SalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Iscrizioni Contesteco 2019

iscrizioni contesteco 2019

Sono aperte le iscrizioni a CONTESTECO, il concorso d’arte e design sostenibile più eco del web!

Promosso in collaborazione con il free press nazionale METRO News, CONTESTECO è un contest online in cui partecipano artisti del riciclo o appassionati d’arte che sentono il bisogno di promuovere la cultura della sostenibilità. 

Il contest tuttavia da digitale diventa reale, presentando in esposizione opere d’arte che raccontano, attraverso:

  • scatti fotografici
  • corti
  • narrazioni
  • creazioni artistiche

in un approccio “transmediale”, la difesa dell’ambiente, del mare e del territorio, per mezzo di attività concrete che, tutelando le risorse sempre più scarse del pianeta, diano soluzione al problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile” e consentano di spiegare meglio i concetti di smart city, economia circolare e sviluppo sostenibile. 

Unico nuovo requisito richiesto in questa edizione per partecipare sarà realizzare un’opera che abbia come concept:

DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA
“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità” è la celebre frase pronunciata dal comandante Neil Armstrong. Era il  21 luglio del 1969 e l’uomo mise per la prima volta piede sulla Luna.

CLICCA QUI E COMPLETA L'ISCRIZIONE A CONTESTECO 2019!

Le ultime News

Premio Comuni Ricicloni XIV edizione

I comuni premiati all'Ecoforum di LegambienteIl 22 Giugno 2017 è andato in scena il premio Comuni Ricicloni, giunto alla sua XIV edizione. L’evento è stato l’atto conclusivo dell’Ecoforum organizzato da Legambiente, La nuova ecologia e Kyoto club in partnership con il COUU, che ha visto come protagonista il tema dell’economia circolare dei rifiuti
Dalla sua nascita, nel 1994, Comuni Ricicloni ha assistito a un progressivo aumento della partecipazione di Comuni che pongono il tema della raccolta differenziata e della gestione integrata dei rifiuti al centro dei propri progetti.

Lucy Slivinski e le sue sculture in plastica

Scopri le creazioni di Lucy SlivinskiCari Artisti e Appassionati d’arte,
vi presento Lucy Slivinsky, una scultrice molto famosa nella città di Chicago.

Dopo un percorso universitario brillante ha deciso di creare delle meravigliose sculture con dei materiali recuperati.

Dal giorno della sua decisione sono trascorsi 30 anni e le sue installazioni si trovano in ogni parte del mondo; da New York a Bordeaux per arrivare all’Havana.

Una linea di mobili fatti di funghi

Scopri la linea di mobili fatta con i funghi!Cari Artisti e appassionati d’arte,
oggi vi presentiamo una collaborazione di idee creative, pioniere del cambiamento in un’ottica più ecologica. Da una parte abbiamo Ecovative, un’azienda che crea packaging sostenibile, dall’altra abbiamo BioMason, specializzata in eco-mattoni fatti da batteri. Le due aziende hanno deciso di combinare le loro competenze di bioedilizia ed eco design e hanno realizzato ad una linea di mobili derivanti da microrganismi e funghi. Le caratteristiche di questi oggetti sono davvero particolari:

L’arte del riciclo colpisce l’alluminio

Scopri l'arte d'acciao!Cari Artisti e Appassionati d’arte,
non ci sono confini e limiti quando pensiamo all’arte del riciclo e vi incoraggiamo a sperimentare qualsiasi materiale.
Oggi vi lasciamo ispirare dall’alluminio, un materiale che possiede delle ottime caratteristiche per il riciclo: può essere riciclato all’infinito e al 100%.

Una volta che il suo ciclo di vita giunge al termine viene rinviato in fonderia dove, dopo essere pre-trattato per eliminare vernici e altre sostanze, viene fuso a 800° dando vita a nuove forme, mantenendo le stesse proprietà di prima.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni