Patrizia Cerella

Patrizia Cerella

Presentazione artista

Patrizia Cerella naturalmente predisposta alla comunicazione pittorica, frequenta l'Istituto Statale D'Arte di Cascina (PI) dove oltre a raffinarsi come pittrice impara a scolpire il legno. A Cascina fa anche esperienza nella progettazione d'arredamento e design che approfondisce successivamente in un corso biennale presso l'ISA di Firenze. Dal 1991 si occupa di restauro pittorico, sia su tela che su tavola presso un opificio ha cosi modo di conoscere le tecniche antiche. Nel 2001 apre una bottega laboratorio a Volterra, dove tutt'ora lavora e mette a frutto tutte le esperienze acquisite producendo cornici ed oggetti fatti completamente a mano. Ultimamente crea bassorilievi pittorici utilizzando scarti di pelle conciata su pannelli in legno.   

Concept

Il tema del riuso, riutilizzo e riciclo, in special modo quello creativo, è molto attuale. Tutto ciò che, grazie al suo riutilizzo, non finisce in discarica, è una risorsa. Riusare e riciclare può diventare un modo per produrre di meno e consumare meno materie prime. Molti artisti e creativi si sono ingegnati nel recupero di materiali, ritenuti di scarto, perché non più idonei all’utilizzo per cui sono nati, cambiando il punto di vista : un coccio rotto che diventa un supporto per un’ opera d’arte, elementi in plastica che diventano giochi fai da te, pelle conciata scartata da produzioni calzaturiere o d’abbigliamento che diventano oggetti artistici, etc.
Cambiare il punto di vista, rispetto a questo tema, permette di dare al rifiuto, una seconda possibilità, una seconda vita. Patrizia Cerella, artista ed artigiana del riuso, si è ingegnata nel recupero di vari materiali di scarto, tra cui la pelle conciata, presente, come industria conciaria, nella sua zona abitativa. Ha iniziato creando artisticamente, legatoria con scarti in pelle. Prendendo dimestichezza con le caratteristiche tecniche di tale materiale, sono nati i suoi bassorilievi artistici e le sue borse, completamente ideate, costruite, cucite e dipinte a mano.

Opere esposte                

Bassorilievi: Re del vino, Regina del vino. Borse a tracolla: Borsa carrozza, Borsa innamorati, Borsa old 500,  Borsa regina di cuori, Borsa vespa, Borsa vino.                 

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni